Fini dalla convention di Bastia Umbra: "Berlusconi si dimetta"

Il presidente della Camera scrive il percorso: "Vada al Colle poi riscriviamo programma ed alleanze. Altrimenti Ronchi, Urso, Menia e Bonfiglio non resteranno un minuto di più al governo". Fini attacca il Pdl, definendolo "il partito più arretrato d'Europa", e l'esecutivo, "non del fare ma del far finta che tutto va bene".

BASTIA UMBRA (Perugia) - Non lascia spazio a dubbi il leader di Futuro e Libertà, chiedendo le dimissioni del Premier e l'apertura della crisi di Governo, alla fine di un discorso di insolita durezza contro il premier, il Pdl e l'alleanza di governo.

Le tenzioni fra Finiani e Berlusconiani erano tangibili già da molto tempo, ma l'infinita serie di questioni relative alla vicenda del Bunga Bunga (non solo di tipo etico-morale, ma anche legale) sembrano essere stata la classica goccia a far traboccare il vaso.